F24 Telematico

Dal 1° ottobre 2014 tutti i privati, se vogliono pagare un F24 superiore a mille euro ovvero un modello F24 contenente una compensazione (cioè un credito, qualunque sia l’importo del debito o della compensazione, quindi anche a zero), non possono più farlo presentandolo in modalità cartacea in banca o posta né possono far addebitare sul proprio conto modelli F24 a nome di altri (si pensi ad esempio al genitore che deve pagare un modello F24 – ad esempio Imu o Tasi per il figlio).

 

Come pagare il modello F24

Il contribuente può:

  • Avvalersi in qualità di intermediario abilitato del Caf Confsal;
  • Aderire ai servizi telematici di pagamento messi a disposizione dall’Agenzia delle Entrate (Fisconline nelle varianti F24 Web e F24 On Line) per i quali tuttavia occorre richiedere il PIN all’Agenzia delle Entrate.
  • Stipulare un contratto di home o remote banking con la propria banca o posta. Conseguentemente, i contribuenti interessati dovranno aprire obbligatoriamente un proprio conto corrente (anche cointestato con altri). I servizi telematici delle Banche non consentono però la presentazione di modelli F24 con compensazioni che determinano un saldo a zero.

Ciò in quanto il pagamento può avvenire solo in via telematica tramite addebito su un conto corrente intestato al contribuente obbligato al versamento.

Il modello F24 cartaceo sarà utilizzabile unicamente da contribuenti non titolari di Partita Iva per pagamenti senza compensazione con saldo pari o inferiore a 1.000 euro.

VERSAMENTO F24 - NON TITOLARI DI PARTITA IVA (privati)

 MODELLO CARTACEOHOME BANKING O REMOTE BANKINGSERVIZI TELEMATICI AGENZIA ENTRATE
Versamento di importi pari o < 1.000 euro senza compensazioniSISISI
Versamento di importi > 1.000 euro senza compensazioniNOSISI
Versamento di importi a debito con compensazione (saldo finale a debito)NOSISI
Compensazioni di importi a credito con importi a debito e saldo finale = 0 (delega a zero)NONOSI

Come risolvere il problema?

Semplice rivolgiti a uno dei nostri centri convenzionati. Provvederemo noi a trasmettere all’Agenzia delle Entrate il tuo modello F24. Gli importi dovuti saranno addebitati dall’Agenzia delle Entrate automaticamente sul tuo conto corrente entro le scadenze previste dalla legge.

 

Eviterai così perdite di tempo e code per pagare! Caf Confsal, se vuoi è facile con noi!