L’IMU e la TASI per gli immobili in corso di costruzione

Per gli immobili in corso di costruzione sono individuabili nella categoria catastale “F3”. Si tratta di immobili accatastati in categoria fittizie, in quanto inagibili e pertanto non produttive di reddito. Tuttavia anche se ai fini IMU/TASI, la base imponibile non è presente, in quanto la base di partenza è la rendita catastale, che in questo caso è assente, recenti chiarimenti della Corte di Cassazione, sono di diversa opinione. Infatti, anche se l’immobile non è produttivo di reddito, lo è l’area edificabile su cui insiste lo stesso. Pertanto il contribuente non è tenuto al pagamento dei tributi locali sull’immobile catalogato nella categoria F3, ma lo è sull’area fabbricabile sottostante. In tal caso si ricorda che la base imponibile è data dal valore venale dell’area stessa.

FacebooktwittermailFacebooktwittermail